Pulizia del pennello da fondotinta

Tra chi sta cercando di imparare come puliscono i pennelli trucco, una grossa fetta di persone intende nello specifico come si pulisce il pennello da fondotinta. È bene ricordarti che il pennello da fondotinta (insieme al pennello da correttore) è un pennello da trucco che va lavato frequentemente almeno una volta alla settimana. Questo perchè il pennello entra a contatto con la pelle del viso che porta con se sebo, residui di crema ed un sacco di microbi. Se soffri di acne per esempio, il pennello da fondotinta andrebbe lavato ancora più di frequentemente.

Ecco i passaggi per pulire il pennello fondotinta.

  1. Inumidisci le setole del pennello con dell’acqua calda corrente. Non immergere mai il pennello in un bicchiere d’acqua perchè questo rischierebbe di danneggiare la colla che tiene unite le setole.
  2. Versate una goccia di sapone liquido o di detergente apposito per pennelli sulle setole e massaggiatele delicatamente sul palmo della mano. Potete con il polpastrello (ma sempre molto delicatamente) dividere un po’ le setole al fine di lavarle anche alla basa.
  3. Sciacquate le setole
  4. Strizzate le setole con l’aiuto di un vecchio canovaccio o asciugamano sacrificabili. Non sperecare carta assorbente, qui siamo green!
come lavare pennelli trucco –
pulizia pennelli trucco

Pulire pennelli da trucco ed asciugarli correttamente

Se vuoi sapere tutto sull’asciugatura pennelli leggi la guida dedicata.

Se le setole sono particolarmente incrostate di fondotinta oppure non avete nessun sapone adeguato alla pulizia del pennello da fondotinta, potete anche utilizzare dell’olio d’oliva.

Per quanto riguarda come asciugare il pennello da fondotinta, vi rimando alla guida relativa a come asciugare i pennelli da trucco (in generale). Il pennello da fondotinta a differenza dei pennelli da sfumatura, o di quelli da contouring, può essere usato anche leggermente umido, anzi in molti casi il pennello da fondotinta un po’ bagnato, aiuta a stendere il prodotto in modo più naturale.

Migliori detergenti per pennelli sporchi

Se cerchi un buon detergente per pennelli questi sono i migliori che puoi trovare online.

Real Techniques EcoTools, Shampoo con Spazzola per il Trucco
Real Techniques Gel Detergente per Pennelli
STYLPRO Liquido per la pulizia dei pennelli da Makeup Vegano – 500ml, Detergente per pennelli da Makeup, liquido detergente, balsamo, shampoo cosmetico.
Real Techniques EcoTools, Shampoo con Spazzola per il Trucco
Real Techniques Gel Detergente per Pennelli
STYLPRO Liquido per la pulizia dei pennelli da Makeup Vegano – 500ml, Detergente per pennelli da Makeup, liquido detergente, balsamo, shampoo cosmetico.
Real Techniques EcoTools, Shampoo con Spazzola per il Trucco
Real Techniques EcoTools, Shampoo con Spazzola per il Trucco
Real Techniques Gel Detergente per Pennelli
Real Techniques Gel Detergente per Pennelli
STYLPRO Liquido per la pulizia dei pennelli da Makeup Vegano – 500ml, Detergente per pennelli da Makeup, liquido detergente, balsamo, shampoo cosmetico.
STYLPRO Liquido per la pulizia dei pennelli da Makeup Vegano – 500ml, Detergente per pennelli da Makeup, liquido detergente, balsamo, shampoo cosmetico.

Disinfettare i pennelli trucco

Oltre a pulire i pennelli da trucco potresti essere interessata a disinfettare i pennelli trucco. Disinfettare i pennelli trucco consente di rimuovere ancora più profondamente i microbi e batteri che si possono annidare tra le setole. Disinfettare i pennelli può essere particolarmente utile se sussistono delle condizioni di salute particolari come l’acne, congiuntivite o herpes labiale, casi in cui devi stare molto attenta ad evitare la proliferazione dei batteri, e soprattutto evitare che si infettino anche zone sane del viso. Sarebbe un disastro!

Come disinfettare i pennelli da trucco quindi? Ti basterò una velina o un dischetto di cotone imbevuto di alcool con cui strofinare delicatamente le setole. Non “tirare” troppo per evitare di staccare le setole dalla ghiera alla quale sono fissati.

Quanto alla scelta dell’alcool da utilizzare, il consiglio è quello di utilizzare l’alcool etilico che puoi trovare in supermercato che viene utilizzato solitamente per la preparazione di dolci o bevande alcoliche. È puro, facile da trovare ed economico. Non impazzire alla ricerca di alte gradazioni, quello che trovi al supermercato andrà benissimo. L’alcool denaturato invece (quello rosa per intenderci) è meno puro in quanto addizionato con il colorante che gli conferisce il tipico colore rosa, e quindi poco consigliato per disinfettare i pennelli. Personalmente lo uso solo per la pulizia dei manici dei pennelli.

Ricordati che la pulizia completa dei pennelli va fatta con acqua tiepida e sapone. Evita quindi di pulire troppo spesso i pennelli con l’alcool perchè come sappiamo l’alcool tende a disidratare e quindi utilizzarlo troppo frequentemente potrebbe andare a seccare le setole dei tuoi pennelli rendendole più ruvide e meno flessibili.

Se sei proprio a digiuno dei motivi per cui pulire i tuoi pennelli trucco leggi qui sotto.

Ma prima dai un’occhiata a questo schema che ti ricorda che del pennello non devi lavare sole le setole, ma devi pulire anche la ghiera e l’impugnatura.

L’anatomia di un pennello trucco: ti insegna come come pulire i pennelli trucco

struttura pennello trucco
pulizia pennelli make up – scopri come è fatto un pennello per una pulizia perfetta

Pulire i pennelli da trucco per motivi igienici

I nostri pennelli entrano in contatto con mille cose: il nostro viso, le nostre mani, la polvere, superfici varie come quelle del bagno o della nostra makeup table. Come potete capire i pennelli possono diventare un ricettacolo di microbi. Un pennello occhi sporco può causare una congiuntivite o problemi agli occhi. In presenza di acne un pennello può “trasmettere” i brufoli anche alle parti di viso sane. Se soffrite di acne i pennelli per la base (quello per fondotinta e correttore in particolare) o le spugnette andrebbero lavate con maggiore frequenza e possibilmente anche disinfettate. Quindi se lavare il pennello da fondotinta è una cosa di cui vi ricordate solo di tanto in tanto, sarebbe meglio rimediare subito!

Oltre ai brufoli un pennello sporco può causare irritazioni cutanee, l’herpes labiale e perfino l’occlusione dei pori.

Che ci crediate o no certe spugnette in stile Beauty Blender (e specie quelle particolarmente economiche) possono anche attirare orribili infestazioni di insettini. Io eviterei di fare questa tremenda esperienza.

Lavare i pennelli trucco per motivi funzionali

Dal punto di vista funzionale capite bene che un pennello da eyeliner incrostato di prodotto diventa inutilizzabile o che un pennello occhi utilizzato per applicare un colore scuro non può essere successivamente utilizzato per applicare un colore chiaro o brillante.

Oppure ancora, pensiamo di utilizzare per un ombretto in polvere un pennello che prima abbiamo utilizzato per un ombretto in crema: il risultato sarebbe un disastro!

Inoltre la pulizia dei pennelli da trucco consente di mantenerli belli più a lungo.

Quando puliamo i nostri pennelli da trucco dobbiamo ricordarci di pulire oltre che le setole, la parte del pennello che si sporca di più, anche l’impugnatura perchè anche questa entra in contatto con sporcizia e batteri.

Spero che i consigli che trovi qui di seguito ti aiuteranno a capire come pulire i pennelli del trucco in qualsiasi situazione.

Beauty Blogger professionista dal 2013. Gestisco in parallelo in blog di trucco Donna e Dintorni. Amo la lettura il ballo e l'attività fisica.
Articolo creato 59

Lascia un commento

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto
Scarica l'EBOOK di PennelliTrucco.it

📥 Imparerai i nomi e le tipologie di pennelli, come utilizzarli e come mantenerli sempre funzionali.