come-lavare-pennello-fondotinta

Come lavare il pennello da fondotinta

Prima di dirti come lavare il pennello da fondotinta, è bene ricordarti che il pennello da fondotinta (insieme al pennello da correttore) è un pennello da trucco che va lavato frequentemente almeno una volta alla settimana. Questo perchè il pennello entra a contatto con la pelle del viso che porta con se sebo, residui di crema ed un sacco di microbi. Se soffri di acne per esempio, il pennello da fondotinta andrebbe lavato ancora più di frequentemente.

Ecco i passaggi per pulire il pennello fondotinta.

  1. Inumidisci le setole del pennello con dell’acqua calda corrente. Non immergere mai il pennello in un bicchiere d’acqua perchè questo rischierebbe di danneggiare la colla che tiene unite le setole.
  2. Versate una goccia di sapone liquido o di detergente apposito per pennelli sulle setole e massaggiatele delicatamente sul palmo della mano. Potete con il polpastrello (ma sempre molto delicatamente) dividere un po’ le setole al fine di lavarle anche alla basa.
  3. Sciacquate le setole
  4. Strizzate le setole con l’aiuto di un vecchio canovaccio o asciugamano sacrificabili. Non sperecare carta assorbente, qui siamo green!

Se le setole sono particolarmente incrostate di fondotinta oppure non avete nessun sapone adeguato alla pulizia del pennello da fondotinta, potete anche utilizzare dell’olio d’oliva.

Per quanto riguarda il come asciugare il pennello da fondotinta, vi rimando alla guida relativa a come asciugare i pennelli da trucco (in generale). Il pennello da fondotinta a differenza dei pennelli da sfumatura, o di quelli da coutouring, può essere usato anche leggermente umido, anzi in molti casi il pennello da fondotinta un po’ bagnato, aiuta a stendere il prodotto in modo più naturale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *