Come si usa il pennello da fard

Come si usa il pennello da fard

Il pennello da fard è uno dei pennelli per la base e serve ad applicare il blush sulle guance. Esistono vari pennello di pennello per blush con la punta tondeggiante oppure con la punta leggermente angolata. Con il pennello da fard potete applicare sia fard compatti che fard in polvere (come quelli minerali). Utilizzare un fard in polvere richiede un po’ più di abilità, in quanto l’eventualità di raccogliere troppa polvere di fard e poi fare un disastro è sempre dietro l’angolo. Pertanto se utilizzate un fard minerale, abbiate cura di raccogliere sempre poco prodotto dal tappo della jar ed di sbattere via l’eccesso di prodotto dalle setole del pennello. Il pennello da fard va usato asciutto.

Come mettere il fard

Il pennello da fard si usa con piccoli tocchi sul lato più esterno dello zigomo per creare un delicato effetto rossore, non a caso in inglese il verbo to blush, significa arrossire. Non fate l’errore si applicare il fard solo sul pomellino dello zigomo. A partire dall’esterno dello zigomo sfumate il blush verso le tempie. Potete procedere con piccoli sfioramenti o con movimenti circolari. Se non sapete bene a che altezza applicare il fard fate questa cosa semplicissima: sorridete. Sorridendo gli zigomi “salteranno fuori” e voi saprete in che punto applicare il blush. Se avete gli zigomi prominenti questa operazione non è nemmeno necessaria e potete semplicemente sentire con l’indice dov’è esattamente l’osso dello zigomo.

E se ho messo troppo fard?

Può comunque capitare di applicare troppo fard e di ottenere il classico effetto Heidi con le guanciotte rosse come dopo una corsa. Se succede potete operare in due modi:
  • tamponate la zona su cui avete applicato il fard con una spugnetta da fondotinta per attenuare il colore
  • applicate al di sopra del fard un po’ di cipria con un pennello molto ampio e morbido in modo da portare via un po’ di colore

Pulire il pennello da fard

Il pennello fard durante l’uso entra in contatto con i prodotti per la base quindi fondotinta, correttore e cipria, pertanto va pulito. La buona notizia e che se confrontato con il pennello da fondotinta, il pennello da fondotinta si sporca pochissimo. Potete pertanto scegliere di pulirlo con un prodotto spray: si spruzza il prodotto sulle setole, si passano delicatamente le setole su un po’ di carta assorbente quindi si lascia asciugare. Quando pulite un pennello con un prodotto spray non occorre risciacquare e l’asciugatura risulta molto rapida.

Hai imparato come si usa il pennello blush? Allora puoi cercare

I migliori pennelli fard

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *